aprire-in-germania-partita-iva

+39 331 833 0398

Siamo una Agenzia di Italiani che vive in Germania

Aiutiamo gli imprenditori italiani ad aprire: Società in Germania, Partita iva, Conto Corrente e un Ufficio Virtuale senza conoscere il tedesco, con un Costo chiaro e Senza sorprese.

info@eurotrendagency.com

La Germania firma un accordo sullo scambio di informazioni fiscali con i Paesi Bassi

La Germania e i Paesi Bassi hanno firmato un accordo che prevede lo scambio di informazioni relative agli accordi preventivi sui prezzi e ai ruling fiscali. L’accordo intende condurre a una migliore cooperazione in materia fiscale tra Germania e Paesi Bassi. Per altre informazioni sugli accordi fiscali con i Paesi Bassi è possibile fare riferimento ai nostri specialisti in Germania.

Quali sono le disposizioni dell’accordo tra Germania e Paesi Bassi?

L’accordo tra Germania e Paesi Bassi è stato firmato all’inizio di luglio a Bruxelles e prevede lo scambio spontaneo di informazioni su accordi preventivi sui prezzi e ruling fiscali. L’accordo contiene anche disposizioni sulle imposte preferenziali applicate ai diritti di proprietà intellettuale nei Paesi Bassi, consentendo così alle società tedesche di beneficiare di aliquote fiscali ridotte. Secondo il nuovo accordo, i due paesi scambieranno le informazioni fiscali per quanto riguarda gli accordi unilaterali sui prezzi anticipati nel caso in cui incidano sul sistema fiscale olandese o tedesco. I due paesi si scambieranno inoltre informazioni su altri accordi che potrebbero influire sulla loro convenzione in materia fiscale. Per quanto riguarda i diritti di proprietà intellettuale, l’accordo prevede che le autorità fiscali olandesi rilasceranno informazioni sulle società tedesche che beneficiano di aliquote fiscali ridotte nell’ambito del regime di patent box olandese.

L’accordo sarà applicato a partire da quest’anno, ma la Germania e i Paesi Bassi possono concordare anche lo scambio di informazioni relative agli anni precedenti. I nostri consulenti nella registrazione delle società in Germania possono fornire ulteriori informazioni sul trattato sulla doppia imposizione con i Paesi Bassi.

La Germania firmerà più convenzioni sullo scambio di informazioni fiscali

Al fine di prevenire l’evasione fiscale, il governo aiutato dal ministero delle Finanze vuole concludere più accordi sullo scambio di informazioni fiscali sia con paesi UE che non UE. In questo modo il governo vuole garantire un ambiente adeguato per gli investitori stranieri che vengono ad aprire società in Germania.

Al momento la legge sull’assistenza reciproca è l’unica legislazione tedesca in materia di lotta e prevenzione dell’evasione fiscale. Tuttavia, la Germania ha firmato un accordo multilaterale per l’introduzione dello scambio automatico di informazioni fiscali con 50 paesi che richiederà alle imprese e ai cittadini tedeschi di dichiarare i propri redditi esteri.

Per informazioni complete sulle convenzioni del Paese sullo scambio di informazioni fiscali, è possibile contattare i nostri rappresentanti nella costituzione societaria in Germania.