aprire-in-germania-partita-iva

+39 331 833 0398

Siamo una Agenzia di Italiani che vive in Germania

Aiutiamo gli imprenditori italiani ad aprire: Società in Germania, Partita iva, Conto Corrente e un Ufficio Virtuale senza conoscere il tedesco, con un Costo chiaro e Senza sorprese.

info@eurotrendagency.com

Imposta sulle vendite (IVA) in Germania

L’IVA in Germania

L’IVA è un’imposta indiretta riscossa in relazione alla fabbricazione di beni e alla fornitura di servizi ai consumatori finali. L’IVA è pagata dalle società dopo che è stata pagata dai consumatori che hanno acquistato i beni e i servizi in questione. L’attuale aliquota IVA in Germania è del 19% ed è stata introdotta nel 2007. Rispetto ad altri paesi dell’UE, l’ IVA tedesca è inferiore alla media UE.

Le autorità fiscali applicano anche un’aliquota ridotta del 7% su determinati articoli. Questo tasso ridotto è coperto da cibo, riviste e libri. Anche le importazioni in Germania sono soggette all’IVA.

Esenzione dall’IVA

Tutte le aziende tedesche sono tenute a presentare una dichiarazione IVA (dichiarazione dei redditi) alle autorità locali. In determinate circostanze, le dichiarazioni dei redditi e il pagamento devono essere presentati in anticipo. Tuttavia, ci sono anche circostanze che non obbligano le aziende tedesche a pagare l’IVA.

Le aziende con un fatturato annuale inferiore a 512 Euro possono essere esentate dal pagamento dell’IVA. Le aziende con un fatturato annuo non superiore a 50.000 euro non sono obbligate a pagare il fatturato.

Ulteriori esenzioni IVA:

  • Esportazione
  • Approvvigionamento intracomunitario
  • vari servizi medici
  • Servizi finanziari
  • Attività culturali
  • Affitti di beni immobili

I nostri specialisti in nuove fondazioni in Germania possono fornirvi ulteriori informazioni sull’esenzione dall’IVA.

Registrazione IVA in Germania

Le società tedesche sono soggette all’obbligo di registrare l’IVA prima di iniziare le loro attività commerciali. Le autorità fiscali tedesche emetteranno una partita IVA per la società interessata, che si applica anche alla dichiarazione dei redditi. Anche le società che svolgono attività di esportazione sono soggette all’obbligo di richiedere un numero di partita IVA.

Le società straniere che operano in Germania sono soggette agli stessi requisiti IVA delle società nazionali. Inoltre, la registrazione dell’IVA in Germania consente agli investitori stranieri di richiedere il rimborso delle tasse (presentazione della dichiarazione dei redditi).

Le società e le microentità non soggette all’IVA non sono tenute a registrare l’IVA in Germania. Tra queste entità sono comprese le persone giuridiche con un fatturato annuo di massimo 12.500 €.

Per ulteriori informazioni sul sistema fiscale in Germania o sui servizi di contabilità, si prega di contattare i nostri specialisti che sono responsabili per le registrazioni aziendali. Inoltre, contattaci per l’apertura di una società in Germania.